0

IL REATO DI TORTURA E’ LEGGE, MA E’ MANCATO CORAGGIO

reato-di-torturaAdesso il reato di tortura è legge anche in Italia, ed è un buon passo avanti seppur la legge non sia perfetta e chiara in tanti aspetti. Non è molto chiaro come mai nel testo della legge sia scritto “verificabile trauma psichico” che esprime un giudizio negativo sulle conseguenze della tortura a livello psichico, così come il mancato inserimento dell’allungamento dei termini di prescrizione. E’ un nostro vizio all’italiana di creare leggi non sempre chiare, ma sicuramente nel tempo ci sarà modo di affinarla e migliorarla. Avrei preferito più coraggio, cosa che spero potremo trovare nella prossima legislatura. Continua a leggere

Annunci
0

48 ANNI DAI MOTI DI STONEWALL

moti-di-stonewallIl 27 giugno 1969 cominciarono i moti di Stonewall, una rivolta del mondo omosessuale contro la polizia di New York. Cominciò un periodo di liberazione e lotta che ancora oggi continua, per la libertà, la giustizia, il rispetto e l’orgoglio del mondo LGBT. Oggi manifestiamo, organizziamo i Pride, lottiamo nei parlamenti per portare avanti non solo il ricordo, ma lo stimolo di chi ha dato il via alla lotta per i diritti. Perché un modo di diritti e doveri, è un mondo più bello e più giusto.

#Lgbt #Stonewall #Diritti

2

Analisi Post amministrative Pistoia

amministrative-pistoiaIL CENTROSINISTRA SFALDATO, AMMINISTRAZIONI NON RICONFERMATE ED ASTENSIONE A QUASI IL 50%

A causa di una pessima gestione del partito in questi anni da parte dei dirigenti in carica e non più in carica a livello locale, il fallimento delle amministrative di ieri in provincia di Pistoia parla chiaro. M5S scomparso nel nulla ovunque in tutta Italia ed è un dato chiaro, ma il PD renziano ha allontanato gli elettori di centro sinistra e a livello locale il centrodestra compatto richiama il suo elettorato. Continua a leggere

0

Idee, non persone per l’alternativa

PER L’ALTERNATIVA SERVONO IDEE, NON PERSONE

La cosa ganza, da fuoriuscito dal PD nel 2015, è vedere chi negli anni non è mai voluto entrare nel PD a darci una mano a Sinistra riempirsi la bocca di cosa sia giusto fare. Prima ci criticavano che dovevamo uscire, siamo usciti e non gli è andata bene la nostra proposta e ne hanno creata una alternativa ( Sinistra Italiana) scissa prima del congresso. Adesso ci dicono che la cosa migliore sarebbe seguire Pisapia per salvare il Centrosinistra e che (nonostante abbia votato si al Referendum Costituzionale) non sarà la Stampella Di Renzi. Oggi si legge di “potenziale Sostegno di Pisapia a Renzi”. Continua a leggere